Meme a margine: Alberto Angela e il suo pene

intest1

La metamorfosi di Alberto Angela: da noioso divulgatore a clamoroso sex symbol

 

Bentrovati fagotti,

brace yourselves[1], il tasso erotico di questo articolo potrebbe essere difficile da gestire: oggi parleremo di Alberto Angela.

Io divulgo forte Alberto Angela

Da tumblr, lui divulga, forte.[2]

Ladies please, contain your orgasms[3].

Alberto Angela nasce a Parigi, nel 1962, si laurea a pieni voti in scienze naturali alla Sapienza di Roma e continua i suoi studi in prestigiose università statunitensi – tra cui Harvard – specializzandosi in paleoantropologia. Svolge attività di scavo e ricerca sul campo, prima di intraprendere l’attività di divulgatore scientifico.
Nell’arco della sua prolifica carriera scrive svariate opere e riceve numerosi riconoscimenti: gli è stato dedicato un asteroide, 80652 Albertoangela, e una rara specie marina caraibica, Prunum albertangelai. No, non è uno scherzo.

Questa sarebbe la mera esistenza di un intellettuale mediocre, un anonimo divulgatore scientifico, conduttore di uno spazio televisivo poco seguito. Le reali conquiste sono arrivate in un secondo momento: negli ultimi due anni questo individuo ha raggiunto una pienezza tale da renderlo immortale. Suo malgrado è stato trascinato nella folle e spietata macchina del web, come una piccola innocente palla di neve, rotolando inarrestabile è divenuto valanga, una calda valanga travolgente e passionale, portatrice sana di orgasmi multipli.

Si fottano gli asteroidi e gli stupidi molluschi, ad Alberto Angela è stata dedicata una pagina Facebook dal titolo “Alberto Angela c’ha un cazzo così e questo, sì, è un riconoscimento.

 Alberto Angela Divulga

Il cavallo di battaglia.

Well, that escalated quickly[4] andiamo con ordine.

Tutto sembra aver avuto inizio nel 2001: galeotta fu una parodia di Neri Marcorè che rivelò un lato di Angela fino ad allora sconosciuto. Duettando insieme al comico, il nostro maestro ha svelato al grande pubblico la sua autoironia che, in combinazione con il suo savoir faire, rimanendo ad invecchiare qualche anno, avrebbe dato vita a questo interessante fenomeno virale.

Da una parte sembra aver conquistato i media tradizionali.

 Alberto Angela GQ

GQ.

Dall’altra strizza l’occhio anche a contenuti più autistici (autism è da intendere secondo i dettami del memanifesto).

 Alberto Angela IIM

Da Irreverent Italian Memes.[5]

Ma qualcosa di questo individuo sembra riuscire ad espandersi nell’etere arrivando a stimolare le zone erogene di tutta la popolazione, indifferentemente dall’orientamento sessuale. La sua carica erotica, amplificata dalla risonanza delle condivisioni isteriche, è tale da diventare un caso mediatico anche in occasione di banali approfondimenti sulla vita sessuale degli antichi romani o a causa di particolari rigonfiamenti all’altezza del cavallo dei pantaloni.

Alberto Angela è diventato un vero e proprio idolo delle folle.

 Alberto Angela al comics

Dal Lucca Comics.

Ma la conferma della portata di questo fenomeno normie arriva in una puntata dell’eredità.

 Alberto Angela eredita

L’eredità di Alberto Angela.

Dal volto della concorrente si evince chiaramente l’estasi incontenibile dovuta alla semplice lettura del nome dello stupido sexy divulgatore[6], per il quale ovviamente conferma di provare una stima particolare ammettendo che sarebbe “l’uomo dei sogni di tutte”. Banale quindi confermare l’esattezza della risposta data dalla concorrente: anche Francesca Michielin, infatti, è una celebre vittima dell’irresistibile fascino di Alberto Angela. E ne abbiamo le prove.

 Alberto Angela Michielin

Tutto vero.

Anche questo capitolo volge al termine e io, come un padre amorevole, vi accompagno stringendovi la mano in questo lungo cammino che, tappa dopo tappa, vi rivela quanto spaventosamente potenti siano le vostre azioni virtuali; oggi come un paziente maestro, vi ho raccontato una storia da cui si può trarre un importante insegnamento.

Ci siamo trovati di fronte a una inquietante metamorfosi kafkiana, un umile studioso che pur di perseguire il proprio scopo è obbligato a scendere a compromessi; un conduttore televisivo il cui cammino verso divulgazione scientifica viene brutalmente deturpato all’età di cinquantatré anni a causa delle vostre insinuazioni digitali.

Non è un nuovo episodio di Black Mirror, è la vita ormai distrutta di un uomo che, nonostante i vostri continui e fastidiosi riferimenti al suo presunto fascino, nonostante le vostre tremende parole sul suo membro deforme, continua a svolgere la sua missione a testa alta, incurante della zona a cui puntano i vostri occhi, ma sempre attento a riempire con le giuste nozioni le vostre orecchie.

Alberto Angela is livin’ the dream[7].

Il meme master

Meme su cui forse non avevate ancora eiaculato:
[1] L’inverno sta arrivando http://knowyourmeme.com/memes/imminent-ned-brace-yourselves-winter-is-coming 3;
[2] La parodia del capolavoro cinematografico “Cinquanta sfumatura di grigio” https://www.google.it/webhp?sourceid=chrome-instant&ion=1&espv=2&ie=UTF-8#safe=off&q=io+divulgo+forte -2;
[3] Ladies, come one http://knowyourmeme.com/memes/ladies-please-contain-your-orgasms -5;
[4] Andamenti esponenziali vari ed eventuali https://www.youtube.com/watch?v=FONN-0uoTHI -10;
[5] Non sempre tutto è Angela, spesso tutto è Snoop Dogg http://9gag.com/gag/aAVQg4o/everything-in-this-picture-is-snoop-dogg -15;
[6] Che per altro si somigliano pure http://knowyourmeme.com/memes/stupid-sexy-flanders -5;
[7] LIVIN THE DREAM YO! http://www.urbandictionary.com/define.php?term=livin%27+the+dream&defid=4402450 -2.

Edgar Pironti

Mi ostino a rovinare tutte le mie passioni trasformandole in impegni noiosi.

About Edgar Pironti

Mi ostino a rovinare tutte le mie passioni trasformandole in impegni noiosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *