Memergenza! E invece è stato lui

E invece è stato lui: propagazione triste di una barzelletta tristissima

 

Bentrovati fagotti,

mi ero ripromesso di traghettarvi finalmente nelle infernali acque del deep web, mi ero proposto di mostrarvi l’abbagliante oscurità dell’autismo più incomprensibile e invece rieccomi qui, a parlare di un fenomeno di cui mi vergogno profondamente: un’esplosione la cui propagazione improvvisa e capillare mi scoraggia tremendamente e allo stesso tempo mi spinge a proseguire questa masterclass elitaria. Sì, ma dalla prossima puntata di meme a margine, perché oggi, ahimé, sono costretto ad interromperla per affrontare questa triste memergenza: E invece è stato lui 😀 😀 😀

meme invece è stato lui screenshot

È memergenza.

Ho ricevuto richieste esplicite per affrontare questo argomento alla svelta. Per recuperare velocemente il materiale necessario, quindi, mi sono servito di tutte le braccia messe a disposizione da quel calderone di coglioni concentrato di eccellenze che è il gruppo di In Media Rex

Siamo riusciti abbastanza velocemente a risalire all’origine di questa esplosione internautica: sembra che E invece è stato lui 😀 😀 😀 , il mitologico ritornello con tanto di emoji al seguito, sia nato da un post su un gruppo. Siamo risaliti ad uno screenshot del momento fatale:

invece è stato lui, screenshot dell'origine del meme

Se anche voi, alla visione di questo screenshot, riuscite ad assaporare il profumo di alito di cinquantenne; se anche voi, alla visione dell’immagine del profilo dello sprovveduto autore, riuscite a indovinare titolo di studio e occupazione del soggetto (tip: università della vita, lavoro presso me stesso), allora anche voi sarete sbalorditi quanto me di fronte alla vastità e alla velocità della propagazione di questo meme. Il tutto sembra essere cominciato non più di una settimana fa.

Eppure una rapida ricerca su Google permette di accedere al background di E invece è stato lui: una irriverente barzelletta il cui protagonista è il mitologico Pierino, che già cinque anni fa approdava su Yahoo answers con questo botta e risposta fenomenale.

Ma incredibilmente l’arrivo su Facebook è addirittura precedente: già nel 2010, infatti, campeggiava sul social network la pagina E invece era stato lui che, negli anni, ci ha divertito con i suoi numerosi (tre) stati dalla comicità tutt’altro che immediata.

Il resto è già storia.

I contenuti sono comparsi subito sulle pagine trend setter (che come sempre sono da ritenersi responsabili di questo fenomeno). Se La Fabbrica Del Degrado ha optato per l’ennesima rivisitazione del meme dell’orologio;

Invece è stato lui, meme dell'orologio dalla fabbrica del degrado

Sesso, Droga e Pastorizia ne ha creato addirittura un mash-up con il trend di Aldo, Giovanni e Giacomo (di cui parleremo nelle prossime puntate).

Aldo, giovanni e giacomo in E invece è stato lui

E un’altra immagine di cui non capisco assolutamente il senso né il riferimento.

sesso droga pastorizia, invece è stato lui meme

E anche oggi si tromba domani ci propone un’altra delle sue conversazioni tratte da storie vere (quanto è vero che Pierino si è mangiato la marmellata).

Anche oggi si tromba domani, meme invece è stato lui

Ma anche le pagine minori non si sono fatte attendere. Se Ricordi quella scena? ha almeno tentato di essere originale:

ricordi quella scena, meme, invece è stato lui

Marò e altre creature leggendarie non ha potuto discostarsi molto dal cancerissimo ritornello dei Marò. Non avrebbe potuto fare altrimenti del resto.

invece è stato lui, marò

E nemmeno Luca Ward si è fatto attendere: ormai cavalca l’onda dell’hype in modo magistrale e non perde occasione per beccarsi facili big likes.

Luca Ward, meme, invece è stato lui

Inutile ribadirlo: E invece è stato lui è un fenomeno inclassificabile, un aborto tremendamente sbagliato, difficile da posizionare nonostante l’infallibilità del sacro continuum presentato nel memanifesto.

screenshot, invece è stato lui, meme

Vox populi, vox meme magistri.

Il meme master

Edgar Pironti

Mi ostino a rovinare tutte le mie passioni trasformandole in impegni noiosi.

About Edgar Pironti

Mi ostino a rovinare tutte le mie passioni trasformandole in impegni noiosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *