Ho tentato di organizzare Euro 2020 su Fifa 99

euro-2020-fifa-99-in-media-rex-focus-ok

 Ho fallito. Miseramente, aggiungerei.

Un pensiero mi è balenato in mente all’improvviso. Così, di botto. Un’idea mentre mi lavavo i denti con dentifricio alla menta piperita che mi devastava il microscopico taglietto sul palato. Ma sto divagando.

Dicevo: quest’anno dovevano esserci gli Europei, con tutto lo strombazzare di trombette, di bestemmie e quant’altro. Invece ci dobbiamo sorbire un finale di Serie A a velocità smodata (cit.).

Perché allora non simulare Euro 2020 con un videogioco di calcio? La magia mi ha pervaso, l’eccitazione pure (e non avevo nemmeno Xhamster sullo schermo, pensate un po’).

Pes o Fifa? Il dubbio amletico, ancestrale e drammatico di ogni videogiocatore. Decido per Fifa. Ma non Fifa 20.

Decido di spolverare letteralmente uno degli ultimi surrogati di calcio by EA Sports che ho comprato. Fifa 99. Gesù mio bello e benedetto, sono passati 21 anni.

euro-2020-fifa-99-in-media-rex-focus-ok

“Piove, senti come piove, Madonna come piove”

È quasi magia, Johnny. Ma io mi chiamo Andrea…

Prendo, rispolvero. Mi ricordo che il mio PC ha rigettato il lettore CD per far spazio a un più moderno SSD. “Tanto quando mai userò più un lettore CD?”, avevo pensato all’epoca. Ecco, mi servirebbe proprio ora, stupido Andrea del 2019.

Non demordo, in qualche modo riesco a installare la ISO. Parte la magia di Euro 2020 in Fifa 99. Magia che si trasformerà in desolazione.

Ma procediamo con ordine.

C’è qualquadra che non cosa

Sapevo da subito che ci sarebbero stati dei grattacapi. E infatti, eccoli qui. Seleziono “Coppa Personalizzata”, la rinomino fantasiosamente Fanta Euro 2020 e comincio a selezionare le Nazionali partecipanti. Ok Belgio, ok, Austria, ok Francia… Ma le squadre del Vecchio Continente non arrivano a 24.

E poi: la Turchia non c’è, il Kosovo all’epoca aveva problemi un tantinello più gravi di quelli di chi convocare, ESISTE ANCORA LA JUGOSLAVIA nella sua interezza. Manca l’Ucraina (e qui vai a capire perché), la Polonia probabilmente alla EA sta sul cazzo e non l’hanno cagata manco di striscio.

La Svizzera è solo per orologi, bordelli e marmotte che confezionano la cioccolata, che gliene fotte a loro del calcio”, avranno pensato gli sviluppatori. Comprensibilmente, dopotutto la Svizzera prima di questa decade era davvero impegnata con marmotte, fatture di prestazioni sessuali e orologi a cucù (settete).

euro-2020-fifa-99-in-media-rex-focus-ok

Voi ridete, ma questi menano come fabbri incazzati

Poco male, arrivano i rimpiazzi così disposti:

  • Turchia –> Tunisia (sempre per “Tu” inizia, dopotutto)
  • Polonia –> Bulgaria (ringraziamo il Pippero)
  • Svizzera –> Repubblica d’Irlanda (la roba più piccola ed europea possibile)
  • Galles –> Scozia (sempre hooligans e birra, ma con un Bravehart in più)
  • Finlandia –> Norvegia (biondi per biondi)
  • Ucraina –> Romania (Eh)

Ma poi, quelle che anche nella realtà non sono state decise perché avrebbero dovuto fare i playoff? Per citare le opere alte: alla cazzo di cane. Indi per cui:

  • Jugoslavia
  • Grecia
  • Israele
  • Australia

Bene, e un problema l’abbiamo risolto. Fanta Euro 2020 può partire.

No regole di calcio? Ahia Ahia Ahi! (semi-cit.)

Mi rendo non subito conto di un’altra cosa: la mia ignoranza riguardo le regole più basilari della competizione mi porta all’errore più volte.

Una prima volta ho impostato il Fanta Euro 2020 con 24 squadre, 4 gironi (Fifa 99 permette di scegliere solo 2, 4 o 8 gironi, il 6 se lo son perso per strada), ma con partite dei gironi con andata e ritorno. Me ne accorgo dopo quattro match.

Capito l’errore, ricomincio, facendo più attenzione. Ma non abbastanza. Perché, dopo due partite, mi accorgo che Fifa 99 permette sì di far controllare alla CPU entrambe le squadre in campo, ma ti costringere a scegliere la “tua”. Ecco perché all’inizio della terza partita mi chiedo perché mai ci sia ancora l’Olanda sullo schermo.

La mia espressione quando mi accorgo dell’errore

Capiti gli errori, faccio ulteriore attenzione e, spinto da un italico sovrumano spirito sostenuto da un inno di Mameli che non sento più dal secondo giorno di lockdown, decido di seguire le sorti dell’Italia. Proprio quella della copertina del CD. Solo che in-game Christian Vieri ha preso di prepotenza i capelli dal Mengacci dei tempi d’oro. #POESIADALTRITEMPI.

Il fascino dell’essere contemporanei eppure vetusti

Ecco cos’era quella sensazione di déjà-vu: due anni fa, in occasione dei Mondiali, costringemmo esaltammo Riccardo a fare una cosa simile, ma con World Cup ’98 e in più appuntamenti (il sadismo è in noi, il masochismo è in lui). Dategli un’occhiata per vivere di nuovo la favola del Senegal che approda alle fasi finali.

Comunque, tutto procede finalmente per il meglio. Un’Italia – Scozia sotto una fitta nevicata dal sapore gigidalessiano (i prodigi del meteo casuale, pur avendo impostato l’inizio della competizione a giugno) pone la squadra di Vieri-con-i-capelli-di-Mengacci in seria difficoltà, con gli scozzesi che falciano a destra e a manca. L’arbitro perde il fischietto e non fischia nulla, nemmeno quando Fifa 99 ha un sussulto di realismo facendo infortunare Del Piero al 24’ minuto.

Ok, 1-0 strappato con una fatica immane, manco avessi assistito a Juve Stabia – Barcellona B.

“Finché la barca va, lasciala andare”. Ma la vecchiaia è stronza, Oriè

Seconda partita, Russia – Italia. Stavolta una più realistica e banale pioggia. Sempre Vieri si destreggia in finte per destabilizzare la sua ombra (rigorosamente senza braccia), Di Matteo si fa coraggio ma viene scaraventato a terra. Mi innervosisco io perché l’arbitro fa proseguire, ma si innervosisce anche il mio HP. O forse lo stesso Fifa 99. Immagine statica, immobile. Il pubblico rumoreggia. Stop. Il mio sistema è in crash (cit.).

“Fortuna che ho salvato”. Chiudo il programma, lo riavvio. Riprendo la partita. La casualità vuole sempre pioggia. Ok, si riparte. Vieri si fa male al 70’. E con lui di nuovo un crash.

euro-2020-fifa-99-in-media-rex-focus-ok

“Tutto bene laggiù? Fiiiiù!” Tipica goliardia scozzese

Qualcosa non quadra.

Disinstallo e reinstallo, ricomincio il Fanta Euro 2020. Questa volta la prima partita del girone è contro l’Irlanda. A Fifa 99 piace un sacco la neve, e anche in questo caso fa nevicare in pieno giugno. Vabbè. Primo tempo noioso, con un Di Matteo unico giocatore che si distingue (più che altro perché ho imparato il suo numero sulla maglietta, il 6. O era il 9?).

Comincia il secondo tempo. Crash. Tutto fermo. Non le mie labbra, che pronunciano disperazione, incomprensione e bestemmie croccanti quanto le patatine della pubblicità.

euro-2020-fifa-99-in-media-rex-focus-ok

A causa dei continui crash, non potrete godere delle espressioni di gioia incontenibile di Di Matteo

Indago su internet, cerco di capire se è un problema di Windows 10 e di compatibilità. Ma il destino si accanisce su di me. Paradossalmente la modalità “compatibilità con Windows 98” ti fa una pernacchia e non fa partire nulla. Niente, va a fortuna, direbbe qualcuno. Va alla cazzo di cane, dico io.

Vabbé, questo per dirvi: volevo regalarvi un’epopea virtuale con Fifa 99 in mancanza dei veri Europei. Ho fallito. Ma almeno c’ho provato.

E perché non hai provato con qualcosa di più nuovo?

Perché sono scemo e sotto sotto non ho voglia di fare cose che possono filare lisce sin dall’inizio.

Andrea Mariano

About

Prigioniero degli anni ‘90, da tempo il soggetto in esame sfrutta il prodigio demoniaco chiamato internet per poter sproloquiare di ciò che lo appassiona e di ciò che lo cruccia, il tutto indossando camicia a quadri, Levi's 501 e Dr. Martens. Ha svolto tutto ciò su SpazioRock.it dal 199... dal 2010 al 2016. Ora è qui (ma va?). Odora leggermente di cavolo (cit. Theme Hospital)

Lascia un commento