New Music Friday 24-04-2020: L’Onestometro

Guida per distinguere tra pezzi onesti e cafonate nel marasma delle nuove proposte di Spotify

Come leggere l’onestometro
Il giudizio dal più apprezzabile al più marcescente: Onestissimo, onesto, ci sta, stacce, cafonata, cafonatiasima


Juice WRLD – Righteous

Come da regola universalmente accettata, c’è un intero team a scavare negli archivi del succhino rapper per incrementarne la proposta postuma. Righteous è un po’ la sua “il cielo bella stanza”, con le sue chitarrine stanche e le sue parole d’amore tristi. Ben fatto, ai tempi. ONESTO


The 1975 – If you’re too shy (let me know)

Oggi facile indignarsi per chi definisce giornalista Vittorio Feltri, ma ci si dimentica troppo facilmente che questi cazzoni dei 1975 sono stati definiti nel passato come una band alternative rock, indie, new wave. Lodevole giusto il tentativo di sax da scopaggio in corner per abbattere definitivamente la possibile timidezza dell’ascoltatrice. CAFONATISSIMA


Canova – Never

Il titolo della canzone rispecchia perfettamente quanto ascolterei questi fan di Paradiso e Cremonini con un paio di chitarre, se non li stipassero nei new music Friday. Cover evidente Marmellata #35 con aggiunta di galeotta sbirciata al telefono della compagna e lungo assolo. CAFONATA


Woodkid – Goliath

Se un giorno ci sarà un epico scontro-spareggio da cui dipenderanno le sorti della specie umana (non importa tra chi è cosa) ho sempre immaginato a corredo una gloriosa colonna sonora live con i corni analogici di Hans Zimmer in dissing contro quelli digitali di Woodkid. Questo pezzo potentissimo mi fa attendere con maggiore aspettativa il momento. ONESTISSIMO


The Killers – Fire In Bone

Dei Killers premierò sempre il coraggio di chiamare il loro ultimo disco di merda Wonderful Wonderful. Non una, due volte. Questo è il loro ennesimo singolo insulso e non posso che ricordare, a chi ha bisogno di sentire voci simili a quella di Brandon Flowers, che da svariati anni esistono i White Lies. CAFONATA


ANNA ft. MadMan e Gemitaiz – Bando remix

Per carità togliete questa sedicenne dalle mani di quei due individui con chiari, seri problemi. CAFONATA


Artisti Uniti – La Vita È Meravigliosa

Lodevole il voler creare una canzone per donare poi i proventi alla Protezione Civile. Bravi, clap clap. Al netto di questo, però, siamo dinanzi a un un meltin pot di buoni sentimenti, scontatezze e #andràtuttobene che offrono in definitiva un inebriante fastidio di fondo. Tipo orticaria. Nuovi picchi di inutile melensità e becero ottimismo. CAFONATA


Rolling Stones – Living In A Ghost Town

Ecco. Ci voleva una pandemia per mettere il pepe in culo ai Rolling Stones e buttare giù un pezzo onestissimo. Ecco, gli Artisti Uniti ti sparano una nenia di buoni sentimenti, mirano alle palle (con tutto il rispetto del cuore dell’iniziativa), i Rolling Stones si sforzano il minimo sindacabile e danno di nuovo un saggio di classe. Naftalina di qualità. ONESTO


GionnyScandal & Dandy Turner – Sei bella come Roma

Se vi mancano gli aperitivi da appuntare sull’iPhone pagato con gli sghei del papi che ancora sta pagando il contrattro precedente con la Wind, se vi siete stancati di chattare con Gheisha2002 e di mandare foto del vostro pene senza riscuotere il successo sperato, se siete orfani di un neurone, questa è per voi. Se siete normali, datevi uno schiaffo fortissimo in faccia e andate avanti. CAFONATA


Alicia Keys – Good Job

Ho il problema che appena leggo il suo nome, la mia mente fa partire sempre Fallin’. Che oramai ha tipo 20 anni o giù di lì. Alicia ha vissuto alti, bassi, medi. Praticamente un equalizzatore. Ora, ‘sta Good Job è un po’ nenia, ma non possiamo dire che sia una cagata immane. Medio. Ti addormenti, ma con rispetto. STACCE

 


Alanis Morissette – Diagnosis

E se anche lei decide di usare l’autotune volutamente udibile, stiamo davvero vivendo un momento di merda. Nenia allucinante, ma non fa addormentare come Alicia. È un bel testo, sereno quanto la tempesta perfetta. Porca puttana, Alanis, che cazzo ti devo dire? CI STA

 

 

Il Branco

About

Siamo senz'altro scontrosi e antisociali, tuttavia a volte abbiamo degli interessi in comune. E scriviamo a più mani i nostri articoli.

Lascia un commento